peekaboo e DGA

Peekaboo & Digital Combat Academy.

Insieme si cresce !

Quante ore passate al giorno sui social network? Io tantissime!

Tra le altre cose, mi capita spesso di navigare alla ricerca di realtà interessanti con cui collaborare per garantire a chi vuole immergersi nel mondo delle startup la migliore esperienza possibile.

Sfortunatamente però, un po’ per gli alti costi di partecipazione, un po’ per la distanza da Roma, nessuno mi aveva entusiasmato particolarmente…. Fino a qualche giorno fa!!

A fine agosto infatti, chiacchierando con Luca Barboni, ho scoperto Federico Sbandi e Fabrizio Milazzo e la loro scuola, Digital Combat Academy, e ne sono rimasto subito rapito. Finalmente avevo trovato un programma simile al nostro ma verticale sul marketing digitale, con costi accessibili a tutti e soprattutto qui a Roma.

Com’è andata a finire la storia ? ho chiamato Federico e gli ho fatto queste 6 domande.

Ovviamente ora siamo partner 😉

 

1) un imprenditore di Roma che va a Milano per poi tornare e fondare una scuola di marketing 2.0. Raccontaci la storia di Digital Combat Academy

Per dirla meglio, sono una persona che lavora Milano e, al contempo, fa impresa a Roma. È il bello del digitale, dopotutto, che rende il mondo più piccolo e le distanze più gestibili.

La Digital Combat Academy è una scuola di Marketing Digitale con prima base a Roma. Nasce grazie agli errori commessi dalle altre scuole che ho frequentato, come studente o docente, pubbliche o private, in Italia e all’Estero.

Mi sono Laureato in Scienze della Comunicazione, Triennale e Specialistica. Ho insegnato in un Corso di Alta Formazione alla Sapienza. Ho studiato Marketing Digitale presso una scuola di inglese a San Francisco. Dunque ho insegnato nuovamente a Roma, stavolta presso la Rome Business School.

Durante questi anni ho lavorato ininterrottamente. A Roma ho lavorato per un’agenzia prima e un’azienda da 1000+ dipendenti poi. A San Francisco ho lavorato per una startup. Oggi vivo e lavoro a Milano, dove lavoro nuovamente per un’agenzia, stavolta di respiro internazionale. Ho sviluppato competenze specialistiche di Social Media, Advertising e SEO. Nel tempo libero gestisco un blog sul Fatto Quotidiano e una rubrica di Social Media su RaiDue.

Ho fondamentalmente vissuto due vite parallele. Da un lato ho imparato cose pratiche in ufficio. Dall’altro assistevo al misero fallimento della formazione moderna.

A San Francisco ho completato la mia visione circa lo scollegamento totale tra la formazione tradizionale e mercato del lavoro digitale. Dunque, tornato in Italia, ho capito che era tempo di dare agli altri quello che io non ho mai potuto avere. Ovvero una formazione competente e accessibile in Marketing Digitale.

2) A chi è rivolto il vostro programma e com’è strutturato ?

Il Corso in Aula dura 100 ore e si sviluppa lungo 12 settimane di formazione. Si tiene ogni lunedì e martedì dalle 09:00 alle 13:00. Il lunedì si partecipa alla lezione di strategia, il martedì si esegue il test di pratica. Ogni settimana cambia la materia trattata e il docente di riferimento.

Il Corso in Aula ha una struttura volutamente graduale e ogni mese aumenta il livello di complessità delle lezioni. Infatti svolgiamo – esattamente in quest’ordine – lezioni di Social Media, Web Design, Content Marketing, SEO e SEM, Web Tools, Journalistic Tools, Web Analytics, Growth Hacking, Company Consulting, Personal Brand Consulting, Digital Coaching e Startup Management.

Svolgiamo solo formazione in Aula perché non crediamo nella formazione online. Per noi, solo l’interazione in tempo reale rende la trasmissione della conoscenza pienamente funzionale per la mente umana.

3) Digital Combat offre sbocchi professionali ? Che tipo di figura forma la vostra scuola?

La Digital Combat Academy offre opportunità di avanzamento professionale a tutte le infinite figure del Marketing Digitale.

A noi non interessa prendere 16 persone disoccupate e vendere loro il sogno dello stage garantito. A noi interessa prendere 16 persone determinate, capire che obiettivi hanno nella vita e metterli nella condizione di raggiungerli.

Se ci pensi, è un ribaltamento di prospettiva importante. La DCA non ti dice che lavoro devi fare. La DCA ascolta che lavoro vuoi trovare, o come vuoi migliorare quello che già hai, e dunque ti offre le competenze e il network per portare a casa il risultato.

La nostra prima classe partirà a Ottobre e gli Studenti proverranno volutamente da contesti eterogenei. Vogliamo dimostrare sul campo che i Docenti della Digital Combat Academy sono talmente preparati, dal punto di vista professionale e umano, che possono piegare la propria competenza al servizio degli obiettivi di ognuno degli Studenti.

Nonostante faccia parte di in una classe, ogni Studente dovrà percepire di ricevere una formazione personalizzata. Sarà l’attenzione al dettaglio a fare la differenza.

4) Quali sono i prossimi passi ? Dove vi vedete da quì a un anno ?

Da Ottobre 2017 a Giugno 2019 insegniamo a Roma. Il Corso in Aula è in italiano e si rivolge a studenti e lavoratori.

Da Ottobre 2019 iniziamo a insegnare anche a Milano. Il Corso in Aula è in inglese e si rivolge a manager e imprenditori.

Nel 2022 apriamo una terza sede. Non ti dico dove però, sennò mi prendi per un pazzo. Per ora accontentiamoci di menzionare Roma e Milano.

5) Qualche giorno fa ho pubblicato una riflessione (QUI il link) sulla generazione Y, i millenials. Da giovane imprenditore, quali sono le tue impessioni sul mercato del lavoro che la nostra generazione dovrà affrontare? Quali sono i principali rischi e quali sono le opportunità ?

Sarà un mercato del lavoro instabile, in cui ogni giorno verranno riscritte le regole del gioco.

Dunque, caro millennial, a meno che non accetti l’idea di disattivare la tua carriera e abbracciare il posto fisso, ti aspetta un percorso tortuoso e impegnativo, ma anche dinamico e stimolante. Dovrai sgomitare per conquistare un lavoro che ti piace e dovrai aggiornarti continuamente per restare rilevante. In un mondo in cui i dati conteranno sempre più delle idee intravedrai sempre più margini di meritocrazia, anche in Italia.

I rischi saranno legati al vostro modo di gestire il tempo. La velocità con cui il vostro cervello imparerà ad elaborare gli stimoli condizionerà la vostra capacità di concentrazione. Leggere, ascoltare e prestare attenzione diventeranno attività sempre più complesse. Solo i migliori riusciranno a gestire il proprio tempo in modo da velocizzare la propria vita, anziché renderla solo più caotica.

Le opportunità saranno legate al vostro modo di inseguire la felicità. I vostri nonni, nella maggior parte dei casi, hanno dovuto vivere l’esperienza della guerra. A voi sarà possibile fare qualunque cosa, andare in qualunque posto e conoscere qualunque persona. Internet ha reso il mondo una scacchiera in cui, se muovi le pedine giuste, tutto diventa possibile.

6) DCA e Peekaboo, due scuole nate secondo gli stessi valori. Quali sono gli obiettivi di questa partnership?

Gli obiettivi principali sono due. Uno di breve e uno di lungo termine.

Sul breve termine, l’obiettivo è di branding. Vogliamo fare crossover tra le rispettive community. È bene che la piazza romana, prima, e quella nazionale, poi, abbiano bene in testa chi sono le realtà formative più affidabili sul territorio. E i partner che una scuola sceglie dicono molto della serietà dei rispettivi imprenditori che ne sono a capo. Circondarsi delle persone giuste, dopotutto, significa migliorare la propria reputazione.

Sul lungo termine, l’obiettivo è di business. Vogliamo creare un ponte formativo tra le due realtà formative. Il Lean Startup Program di Peekaboo sembra il naturale prosieguo del Corso in Aula della Digital Combat Academy. Destino vuole infatti che l’ultimo modulo del nostro Corso in Aula si chiami Startup Management. Rappresenterà un assist perfetto per per chiunque, tra i nostri Studenti, abbia spiccate tendenze imprenditoriali.

Candidati al prossimo Lean Startup Program