PokemonGo: Pikachu ci sta sfuggendo di mano

By 12 Luglio 2016 Aprile 16th, 2020 Home Startup

Sai di cosa sto parlando. Il fenomeno virale del momento. Sono tutti a caccia di Pokemon grazie a PokemonGo, la nuova app che permette di trovare i pokemon intorno a noi.

Sul sito Techcrunch, si riporta come Pokemon Go abbia fatto crescere di 9 miliardi di dollari il valore di Nintendo. Un risultato veramente impressionante, se pensiamo che è stato maturato in poche settimane dal lancio non ufficiale. Inoltre, l’applicazione sta generando un ricavo di 1,6 milioni di dollari su iOS. L’ultimo meetup a San Francisco per cercare Pokemon ha coinvolto più di 22.000 persone.

PokemonGo: Pikachu ci sta sfuggendo di mano

L’applicazione, lanciata poche settimane fa, risulta già essere installata in oltre il 5% dei telefoni android negli Stati Uniti, secondo Reuters (citing SimilarWeb data), rendendo l’app più popolare di Tinder. PokemonGo sta spopolando. Il 15 Luglio usciraà l’applicazione ufficiale sugli store, anche in Italia. Ma la PokemonGo mania si sta diffondendo più veloce che mai.
Gli utenti attivi sono già più numerosi di Twitter, e il tempo speso medio sull’app è di oltre 43 minuti, maggiore del tempo medio speso dagli utenti Android su app come Instagram.
Altri dati che dimostrano la stupefacente ascesa di Pokemon Go:

  • Arrivo nel top ranking di Apple Store in meno di 4,5 ore;
  • Nei top download degli store di Australia e Nuova Zelanda a due giorni dal lancio.

Per chi di voi volesse migliorarsi e diventare un esperto in questo gioco, qui ci sono preziosi consigli su come migliorare.

Non si sa se questa possa essere una moda del momento, o un fenomeno che possa durare nel tempo.
Di certo c’è, che può essere già annoverata come best practice della Nintendo, azienda capace di reinventarsi e di rinascere ogni volta, non solo sopravvivendo ai cambiamenti tecnologici, ma sapendoli sfruttare nel pieno delle proprie potenzialità. Nell’era del post console, Pokemon Go sono una dimostrazione chiara.