PERCHE’ SCEGLIERE IL CO-WORKING IN PEEKABOO? I 6 VANTAGGI PRINCIPALI

Oggi coworking non significa solo condivisione di uno spazio lavorativo, ma è soprattutto un nuovo modo di concepire il lavoro, non più legato all’ufficio privato, che porta vantaggi come flessibilità, autonomia, collaborazione e creatività.

Il primo utilizzo di questo concept risale al 2005, quando Brad Neuberg decise di creare a San Francisco il primo spazio di coworking nel quale ospitare altri freelance come lui.

 Gli spazi per i lavoratori smart sono in crescita costante e l’Italia non puo sottrarsi a questo evento: i luoghi del lavoro condiviso sono ormai più di 11mila in tutto il mondo e hanno tagliato il traguardo di 300 in Italia.

Molte aziende Italiane hanno capito le potenzialità degli spazi di coworking, tanto da mandarci i propri dipendenti, nella convinzione che la contaminazione li faccia crescere e li renda più produttivi.

Una postazione di lavoro in uno spazio di coworking è uno dei migliori investimenti che un freelancer, un professionista o una giovane Startup possano fare.

Esatto, un investimento, non un costo.

I vantaggi del coworking:

 Struttura

Lavorare da casa ha più distrazioni, come i parenti che girano per casa, animali che vogliono attenzione e in piu il tuo divano preferito che non ti stimola a lavorare. Invece lo spazio co-working ti da la possibilità di avere la stessa libertà che puoi avere lavorando da casa, i servizi di un vero ufficio, al quale si aggiunge un ambiente socievole e un senso di community.

Taglio dei costi

Tra gli aspetti più interessanti di questa pratica, c’è l’abbattimento dei costi fissi legati all’affitto di uno spazio lavorativo. Lavorare in uno spazio condiviso permette di poterlo affittare come e quando volete, senza sottostare a vincolanti contratti di locazione. Questo comporterà sicuramente un maggior risparmio economico rispetto ad un ufficio privato.

Aumento di produttività

I diversi studi dimostrano che lavorare in un ambiente di coworking  aumenta la produttività del 64%, il focus del 68% e la confidenza del 90%. Fattori questi che saranno determinanti per il vostro successo. Per maggiori info.

Incremento della motivazione

In secondo luogo, raccontare progetti e obiettivi alle persone che condividono con voi la giornata lavorativa farà aumentare il senso di responsabilità nel raggiungerli. La voglia di dimostrare il successo, produrrà un incremento della motivazione e della grinta verso l’obiettivo.

Aumento della rete professionale

Condividere lo spazio lavorativo significa anche incontrare persone nuove ogni giorno, professionisti provenienti dai più diversi settori che contribuiscono a formare la vostra rete professionale, con la concreta possibilità di dare vita a sinergie innovative con cui proporsi sul mercato del lavoro.

Maggiore creatività

Il coworking, grazie alla moltitudine di stimoli differenti costringe la vostra mente ad allargare i propri orizzonti e a trovare una soluzione creativa a problemi prima insuperabili.

Ma nessuno di questi vantaggi arriva in automatico.

Una community di coworker richiede un po’ più di “fatica”. Ed è proprio qui la differenza tra la semplice condivisione di un ufficio con degli sconosciuti e l’ingresso in una vera e propria community di persone e professionisti.

Richiedi un preventivo